© Arnaud Dréan
Scoprire...

il mare

Lo sapevate? La destinazione Saint-Nazaire è anche un magnifico litorale: spiagge e calette, promontori e scogliere, un sentiero costiero lungo diversi chilometri e una magnifica passeggiata sul lungomare, a due passi dal centro città. Scoprite un ambiente gelosamente conservato e strutturato con delicatezza per tutti!

Saint-Nazaire

la città delle 20 spiagge

Se chiedete il sentiero della spiaggia a Saint-Nazaire, la risposta sarà sempre: “quale?” Perché siete nella città con 20 spiagge! Con la famiglia o con gli amici, partite alla scoperta di un ambiente gelosamente conservato e strutturato con delicatezza.

Bisogna dire che avevamo tendenza a mantenere segrete tutte queste spiagge e calette che si susseguono lungo la costa, per diversi chilometri. Ma oggi, condividiamo il nostro scoop, la destinazione Saint-Nazaire ci offre 20 meravigliose spiagge e calette di cui 6 spiagge sorvegliate durante l’estate (le spiagge di Saint-Nazaire, di Villès-Martin e di Porcé, e poi le spiagge della Courance, di Jaunais e di Monsieur Hulot a Saint-Marc-sur-Mer), 3 spiagge con il marchio Bandiera Blu (le spiagge della Courance, di Monsieur Hulot e di Jaunais), ma anche 2 spiagge accessibili con il marchio Handiplage (le spiagge di Villès-Martin e di Monsieur Hulot).

Saint-Marc-Sur-Mer

A poco a poco, a partire dal XIX secolo, Saint-Marc è diventata una piccola località balneare. Saint-Nazaire si sviluppa e la borghesia locale si interessa rapidamente a questo piccolo angolo incontaminato situato in riva al mare. Appaiono allora le prime ville imponenti, chiamate “chalets”, spesso circondate da giardini magnificamente alberati e caratteristiche di questa prima epoca balneare chiamata… pittoresca.

Al giorno d’oggi…

Saint-Marc-sur-Mer è una zona popolare dove la vita è particolarmente buona e semplice. Pieno di fascino e di tranquillità, è particolarmente piacevole soggiornarvi per un fine settimana o per le vacanze.

1 spiaggia star: quella di Monsieur Hulot!

Se avete l’impressione di aver già visto da qualche parte la grande spiaggia di Saint-Marc, il suo molo, il suo gruppo di rocce e persino l’hotel sulla spiaggia che la domina, è normale: vi trovate semplicemente sul luogo delle riprese del film “Les vacances de Monsieur Hulot”. Alla ricerca di una cornice naturale per il suo film, Jacques Tati ha scelto Saint-Marc-sur-Mer per la sua atmosfera familiare e la sua magnifica spiaggia. Le riprese hanno avuto luogo nel 1951… e l’eroe di Tati è ancora presente: grazie alla statua in bronzo dello scultore Emmanuel Debarre, il signor Hulot veglia sulla sua spiaggia, che viene ufficialmente chiamata “la spiaggia di Monsieur Hulot”.

Il lungomare

di Saint-Nazaire

Saint-Nazaire ha scelto di girarsi di nuovo verso la sua facciata marittima. Vera e propria cittadina balneare, offre un bellissimo lungomare di 3 km, pianificato interamente per le passeggiate e per il tempo libero. Tutto il necessario per far felici gli escursionisti, le famiglie e coloro che praticano il jogging.

La Place du Commando, un nuovo luogo conviviale alla moda, dà a Saint-Nazaire una vera e propria terrazza sul mare. Bar e ristoranti con i piedi nell’acqua, lettini connessi, un parco giochi per i bambini sulla spiaggia… Non aspettate ancora, installatevi nella Place du Commando, rilassatevi e guardate le barche che passano!

La sfilata des pêcheries

Conservate gelosamente per la maggior parte, queste zone di pesca prendono vita quando i loro proprietari iniziano a pescare, a seconda delle condizioni climatiche e del coefficiente di marea. Possiamo, quindi, vedere in azione i trabucchi, queste grandi reti quadrate che si abbassano e si alzano per recuperare una pesca… non sempre miracolosa! Se volete provarlo voi stessi, niente di più facile: potete affittare una di queste zone di pesca per qualche ora, solo per imparare ad usare il trabucco.

Il sentiero "dei doganieri"

GR®34

Indossate gli scarponi da trekking per il GR®34 !

È da tempo ormai che non si incrociano più i doganieri, cappello avvitato sulla testa, con lo sguardo rivolto verso il mare, alla ricerca di possibili contrabbandieri. Oggi, i sentieri “dei Doganieri” sono sentieri pedestri, aperti a tutti, che costeggiano i litorali francesi. A Saint-Nazaire, il sentiero “dei Doganieri”, o sentiero costiero, offre una vista magnifica. In riva al mare o in cima alle scogliere, affacciato su calette che invitano all’ozio o lungo spiagge animate, in tutte le stagioni e in ogni momento, questo sentiero vi offre la più bella delle “passeggiate del mare”!